Quanti elettrodomestici usiamo o usano i vostri genitori ogni giorno in cucina bambini?
Vediamo insieme alcuni buoni consigli per risparmiare energia e aiutare l’ambiente!


Il primo consiglio è quello di scegliere gli elettrodomestici ad alta efficienza energetica cioè con un basso consumo e buone prestazioni. Se leggete l’etichetta quando acquistate un nuovo elettrodomestico, vedrete che vi sono delle lettere, da A a G, che indicano proprio la classe energetica degli elettrodomestici.

Ma cosa significa questa lettera?
La lettera A è quella con i consumi più bassi e le migliori prestazioni e via via il consumo energetico aumenta andando verso la lettera G. Meglio quindi prediligere elettrodomestici di classe energetica A! 

Cosa possiamo fare tutti i giorni per risparmiare energia con i nostri elettrodomestici?

  • partiamo dal forno: è l’elettrodomestico che consuma più energia di tutti! Cerchiamo di usarlo poco e inoltre il suo consumo dipende dalla temperatura e dal tempo di cottura: quando lo utilizziamo quindi usiamo se possibile temperature basse e non usiamolo per molto tempo!
    Un piccolo suggerimento per l’inverno: quando abbiamo terminato la cottura in forno, lasciamo aperto lo sportello, il calore che si disperderà nella cucina ci permetterà di risparmiare un po’ per il riscaldamento!
  • anche il frigorifero è un esperto consumatore di energia! È consigliabile quindi non aprire in continuazione lo sportello e soprattutto non tenerlo aperto a lungo per scegliere cosa prendere! Tutte le volte che lo apriamo infatti la temperatura all’interno del frigo si alza e per riportarlo alla temperatura giusta consuma energia! Mettere gli elementi al posto giusto dentro al frigorifero ci può aiutare ad essere più veloci quando dobbiamo scegliere cosa prendere.
  • infine la lavastoviglie: utilizziamola sempre piena, cercando di non fare lavaggi con pochissime stoviglie al suo interno!

Altre buone abitudini cari bambini e genitori sono anche le ricette a risparmio energetico! Ad esempio cotture brevi o ancor meglio ricette fredde e senza cottura

Quindi ottimo prediligere ricette a cottura veloce come “uova strapazzate”, “cous cous con le verdure”, “radicchio e scamorza in padella”, “filetti di pesce in padella”… e via alla fantasia!