Quali caratteristiche hanno i prodotti che acquistiamo abitualmente? E quanto sono sostenibili le scelte che facciamo al supermercato? Vediamolo insieme!

Prodotti bio, contenitori sostenibili e vietato lo spreco di cibo: sembra che gli italiani abbiano le idee molto chiare quando vanno a fare la spesa!
Scopriamo insieme quali abitudini corrette possiamo seguire per acquisti sani e super green.

Organizzare, congelare e reinventare: gli alleati anti-spreco

Eh sì, si parte proprio da qui: per ottimizzare le risorse iniziamo con il “non-sprecare”, ovvero non acquistare più di quanto ci possa essere necessario.
Per prima cosa, quando andiamo al supermercato preoccupiamoci sempre di avere la lista della spesa e cerchiamo di rispettarla mentre facciamo i giri tra scaffali e corsie!

Altro suggerimento per non sprecare cibo è quello di congelare le eccedenze (sia cotte, che crude).
La nonna si è confusa con le porzioni del ragù cucinandone una quantità sufficiente per un esercito? Nessun problema, ditele di congelare tutto in barattoli di vetro, così non butterete nulla e potrete usarlo un giorno in cui non avrete tempo per cucinare.

E poi… vi ricordate tutte le ricette anti-spreco che abbiamo preparato insieme? Con un pizzico di fantasia potrete creare nuove prelibatezze con la frutta troppo matura, con gli scarti delle verdure e tanto altro!

È bello: lo compro!

Quante volte ci lasciamo “ingannare” da bellissime confezioni che hanno alcuni prodotti che però scopriamo non essere riciclabili?

Ad oggi molti prodotti, sia alimentari che non, si possono acquistare anche senza confezione o con contenitori ecosostenibili. Esistono addirittura negozi specializzati e alcune catene di supermercati che vendono prodotti sfusi come pasta, riso, cereali, legumi, frutta secca e, pensate un po’, anche detersivi liquidi!

Se proprio però non possiamo fare a meno di acquistare prodotti confezionati, possiamo scegliere articoli con confezioni riciclabili (ad esempio di cartone o ecocompatibili).

Scegliere bio: una garanzia di qualità

Un’indagine di Swg di aprile 2019 afferma che il 92% delle persone intervistate non spreca il cibo, il 54% vorrebbe acquistare prodotti senza packaging, mentre il 52% comprerebbe sempre cibo biologico.

Scegliere prodotti biologici aiuta l’ambiente, e ha un doppio vantaggio: meno prodotti chimici nei terreni di coltura e negli allevamenti e cibi qualitativamente più sani!
Inoltre, è anche importante affidarsi ad alcuni marchi di qualità o certificazioni che garantiscono al consumatore la provenienza originale del prodotto, oppure che il processo di produzione avvenga secondo modalità legate a una tipicità territoriale.

Pronti per una spesa più consapevole e all’insegna della sostenibilità?