Oggi vado al supermercato? Ma cosa compro?

Quante volte abbiamo avuto questo dubbio! Cosa compro? Cosa cucino? Per costruire una sana alimentazione per tutta la famiglia il requisito fondamentale è quello di scegliere con cura i prodotti da acquistare.

Fare la spesa spesa può essere un momento di divertimento e soprattutto di educazione alimentare per noi e i nostri figli! Coinvolgiamoli, facciamoci aiutare e facciamo scegliere a loro qualche tipo “particolare” di frutta e verdura (magari del colore preferito, come se fosse un gioco) che poi prepareremo insieme a casa.

Una spesa sana ed equilibrata prevede di arrivare alla cassa con il carrello pieno di frutta e verdura, prodotti integrali, legumi e pesce…. se invece nel nostro carrello ritroviamo molti prodotti industriali, bevande zuccherate, patatine fritte, affettati e formaggi…bhè, forse è il caso di meditare un momento!

La prima regola fondamentale, anche per limitare gli sprechi, è quella di munirsi di “lista della spesa” per acquistare solo ciò che riteniamo necessario. Tra l’altro è consigliabile non andare a fare se si è digiuni o particolarmente affamati: quando siamo sazi è più difficile “cadere in tentazione” e quindi siamo meno propensi ad acquistare prodotti preconfezionati o merendine!

Ma partiamo dall’inizio, cari ragazzi! spesso la disposizione dei prodotti dei nostri supermercati ci aiuta perché  – se siamo bravi – riusciamo a riempire subito il carrello con frutta e verdura che tra l’altro, essendo voluminosi, occupano subito molto spazio! Diamo la preferenza all’ortofrutta di stagione: più economica e più ricca di vitamine!

Passiamo ora agli scaffali dei cereali: meglio prediligere i prodotti integrali e ricordate: non esistono solo pasta e riso! Proviamo a cambiare, scegliendo anche orzo, farro, grano saraceno, polenta…variare i carboidrati riduce il rischio delle intolleranze. Importantissima anche la scelta del pane! non scegliete il pane in cassetta o quello lavorato all’olio e al latte, ma preferite una tipologia di prodotto fatto da farina di grano duro (meglio se integrale) ….il nostro filone di pane toscano è perfetto…non ha neppure il sale! Slurp!

Per quanto riguarda la scelta delle proteine, invece, scegliamo pesce fresco, meglio se azzurro! Ricordiamoci di limitare l’acquisto di carne rossa e preferiamo quella di pollo, tacchino, coniglio e maiale magro. Scegliamo delle uova biologiche o allevate all’aperto, ma soprattutto incrementiamo l’acquisto di legumi: ceci, fagioli, lenticchie, soia, piselli. Piccoli ma buonissimi a tutte le età!

Quando andiamo verso il banco del fresco prendiamo il latte, lo yogurt (senza gli zuccheri aggiunti) e formaggi freschi. Per i condimenti diamo la preferenza al nostro ottimo olio extravergine di oliva!

Infine quando arriviamo alla sezione “surgelati”, ok le verdure, il pesce… con l’accortezza però di evitare prodotti panati o già pronti all’uso.

Ok, siamo stati abbastanza bravi…. E ora, se ci vogliamo togliere qualche sfizio, facciamolo pure… ma senza esagerare!