Pronti a diventare dei gioiellieri del riciclo? Vediamo insieme come realizzare delle coloratissime e preziosissime collane di pasta!

Diciamolo chiaramente: lo spreco di cibo va evitato, sempre! Però anche con tutte le migliori intenzioni può capitare che un alimento confezionato come la pasta, per qualche motivo, rimanga in fondo alla dispensa ben oltre la data di scadenza e non sia quindi più adatto a essere cucinato. Che fare allora? Buttare tutto? Ma no: meglio inventare un modo creativo e divertente per riciclare la pasta scaduta, trasformandosi in incredibili… gioiellieri!

Sì, avete capito bene. Sicuramente anche i vostri genitori o nonni, da bambini, si saranno cimentati a infilare maniche, penne o rotelle in un filo di nylon, trasformandole in splendide collane. Scopriamo insieme come creare dei bellissimi gioielli personalizzati con la pasta scaduta!

Occorrente

  • pasta cruda scaduta di diversi formati
  • corda da pacchi, spago o filo di nylon per i formati più piccoli (ad esempio le stelline)
  • tempere
  • pennelli
  • fogli di giornale

Procedimento

Scegliete i formati di pasta che preferite. Se per caso trovate qualche pacco in dispensa scaduto, non buttatelo via: per questa attività sarà perfetto!

Partiamo dal colore! Dipingete con le tempere la pasta e lasciatela asciugare.
Se utilizzate formati diversi, scegliete come alternarli per creare la vostra collana personalizzata.

Una volta asciutta, usate tutti i formati di pasta come se fossero le perline della collana e infilateli nel filo di nylon.
Raggiunta la misura che desiderate, chiudete con un nodo ben stretto.

La vostra collana è pronta!